Feb
14
Filed under (Segnalazioni letterarie) by Erika Derme on 14-02-2017

Sondaggi e ricercheSondaggi e ricerche – Si sono appena chiuse le porte del Festival della Canzone italiana – meglio noto come Festival di Sanremo – e non potevamo non prendere parola anche noi su quello che, comunque vada, resta un evento musicale che appassiona e fa discutere. Da sempre, o meglio dal 1951.

Senza fare particolari disquisizione sulla gara, sui vincitori, sui presentatori – abbigliamento incluso – questo articolo vuole cogliere un tema delicato: “La lingua delle canzoni è poesia?”. Se ne è occupata Luigia Sorrentino, nel suo blog http://poesia.blog.rainews.it/2012/02/sondaggio-la-lingua-delle-canzoni-e-poesia/, anzi il primo blog di poesia della Rai. Il sondaggio è stato lanciato proprio nel mese di febbraio, ma del 2012.

Tre le domande poste:

1. Le canzoni hanno valore letterario. Perché?
2. Le canzoni non hanno valore letterario. Perché?
3. Non lo so, ma mi interessa questo argomento.

Se Francesco De Gregori, come riporta l’articolo stesso, non si è mai sentito un poeta, a noi viene in mente anche il famoso Edoardo Bennato con il titolo “Sono solo canzonette”.

Tuttavia, riteniamo che le poesie siano esattamente parole in musica. Per carità, è una nostra opinione, ma ci piace crederlo “perché Sanremo è Sanremo”, è vero, ma se “La Poesia è Poesia”, con la P maiuscola, la riconosci ovunque. E voi cosa ne pensate?