Feb
01
Filed under (Segnalazioni letterarie) by Erika Derme on 01-02-2017

 

 

 

 

 

 

 

 

Notizie – Iniziamo il mese di febbraio con un articolo che prende spunto da un altro, pubblicato all’interno de L’approfondimento de ilLibraio.it lo scorso 20 gennaio, a firma di Antonio Prudenzano, dal titolo:

La “rinascita” (editoriale) della poesia? (link: http://www.illibraio.it/rinascita-poesia-423341/)

Nel sottotitolo leggo inaspettatamente:

Troppe volte, affrettatamente, è stata annunciata la morte della poesia. Il 2017 si apre invece con molte interessanti novità, che vedono protagoniste diverse case editrici.

E qui nasce l’idea di scrivere un articolo su questo tema così delicato, anzi direi quasi fragile – quale è la Poesia – con la P maiuscola appunto. Fragile è l’aggettivo che più mi piace.

Un argomento ritenuto dai più di nicchia, forse troppo impegnato, autorevole.

Ma non è così: da sempre, nel mio progetto Segni Grafici di poesia, cerco di dare ampio sfogo alla poesia, concepita in maniera più attuale e diversa dai canoni classici probabilmente;

che è capace di esternare le sensazioni di una giornata storta o di un periodo di felicità;

un ricordo ma anche una speranza;

è capace di dare voce alle emozioni, di dare forma ai sogni.

Ed è molto più vicina a noi, alla quotidianità, alla semplicità delle parole, di quanto possiamo immaginare. Dunque sfatiamo i falsi miti e dedichiamo alla poesia un pezzetto della nostra vita permettendole di prendere spazio nei nostri pensieri.  Buona lettura!